Vorresti candidarti con noi per dare voce al tuo territorio?

AIUTA IL TUO PAESE

L'ITALIA HA BISOGNO DI TE

AAA cercasi persone volenterose, capaci, sveglie, proattive, dinamiche e con tanta voglia di cambiare le cose. Per cambiare l’Italia ci servono persone corazzate, preparate, pronte a studiare, formarsi, aggiornarsi, comunicare e sedere nei posti di potere. La selezione sarà tosta ma accessibile a tutti. Dobbiamo cambiare l’andazzo della politica ed eleggere persone preparate, capaci, competenti e desiderose di impegnarsi in tutto e per tutto per raggiungere gli obiettivi prefissati dal partito. 

Mandate una vostra candidatura spontanea alla mail qui di seguito:

[email protected] 

Nella vostra mail devono essere presenti le seguenti cose:

  • Nome e Cognome
  • Mail e recapito telefonico
  • Città, Provincia e Regione di Residenza (non serve l’indirizzo completo)
  • Un vostro C.V. curriculum allegato
  • Una breve lettera di presentazione dove in un word (volendo, in formato pdf) scrivete qualcosa su di voi, chi siete, che sogni avete, che aspettative avete, perché volete candidarvi con Riforma e Progresso, e quali sono gli argomenti, i programmi e gli obiettivi che vorreste portare avanti una volta eletti e quali sono i punti del programma che vi interessano di più.

Le candidature sono aperte a chiunque (purché maggiorenne, cittadino italiano e residente in Italia). Mandando la mail si autorizza automaticamente il trattamento dei dati personali (per conoscere la nostra privacy policy clicca qui)

Ogni candidatura verrà passata al vaglio e se accettata ci metteremo subito in contatto con voi per spiegarvi il da farsi. Appena raggiungeremo un numero minimo di candidature partiranno dei corsi gratuiti (a distanza tramite video conferenze, ma alcuni, se possibile, in presenza, in luoghi e ambienti da definire assieme, a turni, sparsi per l’Italia in modo da fare delle convention/sedute plenarie per determinati corsi). Saranno fatti la sera o nei week end, alcuni saranno registrati e ognuno se li potrà guardare quando vuole. Alla fine di ogni corso verrà fatto a tutti un test per dare un voto su quanto si è appreso. Non si potrà venire bocciati, ma il voto farà media con una serie di voti che creeranno una classifica di candidati. Forniremo maggiori dettagli non appena avremo un numero minimo di candidati. 

I corsi rappresentano la nostra SCUOLA DI PREPARAZIONE POLITICA in modo da dare a tutti un’infarinatura generale su determinate materie (economia pubblica, che cos’è un bilancio pubblico, come si scrivono le leggi, diritto e procedure parlamentari, rapporti con i giornalisti, diritto pubblico, funzionamento dei ministeri, storia della politica italiana, rapporti internazionali, Unione Europea, Corsi di Problem Solving, Corsi di Comunicazione, e molto altro ancora). I corsi saranno tenuti da insegnanti, professionisti, associazioni e professori pagati dal Partito. I corsi non saranno difficili, saranno brevi e a misura di italiano medio, vogliamo che tutti possano essere messi in grado di capire con semplicità e leggerezza le basi degli argomenti. L’importante è partecipare almeno all’80% di ogni corso per poter avere il diritto di candidarsi.

Rilasceremo un regolamento e un vademecum più preciso sui corsi appena avremo un numero minimo di candidature.

Una volta terminati i corsi, ad ogni candidato sarà richiesto di creare 1 video e 1 scritto, dove si presenta al pubblico e spiega perché dovrebbe essere eletto, che cosa vorrebbe fare per l’Italia e gli italiani ecc.

Alla fine ogni candidato per ogni circoscrizione, verrà messo in una classifica con un proprio punteggio, e tutti gli iscritti al partito, saranno chiamati a dare un voto online per scegliere una rosa di candidati (potendo vedere sia i voti ai test, sia il C.V. sia il video e lo scritto fatto da ogni candidato).  

Spiegheremo tutti i dettagli a tempo debito. 

Alla fine, verranno create delle liste elettorali, che mostreranno i nomi dei candidati che verranno mandati alle elezioni politiche/amministrative/Europee. Questo sarà il nostro sistema di democrazia interna per poter eleggere i rappresentanti di camera e senato, ma anche delle Regioni e in Europa. 

I candidati comunque, anche una volta eletti, saranno tenuti a fare corsi di aggiornamento, e soprattutto meeting dove comunicano con i cittadini e varie categorie di settore, in modo da coordinarsi con i cittadini per riuscire a portare avanti le varie proposte di riforma.

Una volta al Governo cambieremo la legge elettorale in modo che non esistano più liste bloccate, ma fino a quel momento, almeno noi di Riforma e Progresso, riusciremo a candidare gente competente, preparata e pre-eletta dagli iscritti al partito. 

Loading...